• Ultima modifica: Giovedì 09 Febbraio 2017, 15:51:35.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy.

Cookie Policy
Con riferimento al provvedimento “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie – 8 maggio 2014” (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), si descrivono in maniera specifica e analitica le caratteristiche e le finalità dei cookie installati su questo sito indicando anche le modalità per selezionare/deselezionare i singoli cookie.
Il sito WEB cmroma.it di proprietà della "Congregazione della Missione della Provincia Romana di San Vincenzo de Paoli" - in seguito denominato solamente "Sito" - utilizza i cookies per offrire i propri servizi semplici e efficienti agli Utenti durante la consultazione delle sue pagine.
Le tabelle riportate di seguito riepilogano i diversi tipi di cookie che potrebbero essere utilizzati sul Sito, insieme alla loro rispettiva funzione e durata (ovvero per quanto tempo ciascun cookie rimarrà sul vostro dispositivo).
L'informativa è valida solo per il suddetto Sito ed ai correlati suoi domini di secondo e terzo livello e non per eventuali altri siti consultabili tramite link.
Facendo uso di questo Sito si acconsente il nostro utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy.
Se non si acconsente al nostro utilizzo di cookie, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il presente sito o gli eventuali domini di secondo e terzo livello corrispondenti. Se si decide di disabilitare i cookie che impieghiamo potrebbe essere influenzata l’esperienza dell’utente mentre naviga sul nostro Sito.

INFORMAZIONI GENERALI SUI COOKIES
Cosa sono i cookies?
I cookie sono file informatici o dati parziali che possono venire salvati sul vostro computer (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su internet, per esempio smartphone o tablet) quando visitate un Sito. Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la "durata vitale" del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul vostro dispositivo), ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale.
Per cosa si usano i cookies?
Si utilizzano i cookie per rendere la navigazione più semplice e per meglio adattarli ai vostri interessi e bisogni. I cookie possono anche venire usati per aiutare a velocizzare le vostre future esperienze ed attività sui siti web. Inoltre si usano i cookie per compilare statistiche anonime aggregate che consentono di capire come le persone usano i siti in modo da aiutare a migliorare la struttura ed i contenuti di questi siti.

Tipologia di Cookie

Che cosa fanno?

Questi cookie raccolgono i miei dati personali / mi identificano?

Necessario Questi cookie sono essenziali per il corretto funzionamento dei siti, consentono alle persone di navigare sui siti internet e di sfruttarne le caratteristiche come la memorizzazione di azioni precedenti (testi inseriti) quando si ritorna ad una pagina nel corso della medesima sessione. Questi cookie non ti identificano come individuo.
Se non si accettano questi cookie, la resa del sito internet, o sezioni dello stesso, potrebbe risultare impattate
Performance Questi cookie aiutano a capire come gli utenti interagiscono con i siti internet fornendo informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, e qualsiasi questione che sia emersa, per esempio un messaggio di errore. Questo aiuta a migliorare la resa dei siti internet. Questi cookie non ti identificano come individuo. Tutti i dati vengono raccolti e aggregati in forma anonima.
Funzionalità Questi cookie permettono ai siti internet di ricordare le scelte che si fanno (per esempio, il vostro nome utente, la lingua prescelta o la regione in cui vi trovate, gli eventuali prodotti inseriti nel carrello della spesa) per fornirvi un’esperienza online più personalizzata. Possono anche consentire agli utenti di visualizzare i video, entrare nei giochi e interagire con gli strumenti sociali tipo blog, chatroom e forum. Le informazioni che vengono raccolte da questi cookie possono includere informazioni personali identificabili che avete fornito, per esempio il vostro nome utente o immagine del profilo.
Se non si accettano questi cookie, la resa e funzionalità del sito internet potrebbe risultare impattate e l’accesso ai contenuti del sito potrebbe venire limitata.
Targeting / pubblicità Questi cookie vengono usati per presentare contenuti più adatti a voi e ai vostri interessi. Possono venire usati per visualizzare pubblicità mirate o per limitare il numero di volte che visualizzate una pubblicità. Inoltre aiutano a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie sui siti internet.
Si possono usare questi cookie per ricordare i siti internet che avete visitato e potrebbero condividere queste informazioni con terze parti.
La maggioranza di cookie di questo tipo tracciano i consumatori attraverso il loro indirizzo IP e quindi potrebbero raccoglier alcune informazioni personali identificabili.

Che tipi di cookies si usano?
Due tipi di cookie possono venire usati sui siti: ’session cookies’ e ’persistent cookies’

  • session cookies: sono cookie temporanei che rimangono sul vostro dispositivo fino al momento in cui lasciate il sito.
  • persistent cookies: sono cookie che rimangono sul vostro dispositivo per molto più tempo o fino a quando lo cancellate manualmente (quanto tempo il cookie rimane sul vostro dispositivo dipenderà dalla ‘durata vitale’ del cookie in oggetto e dalle impostazioni del vostro browser).

Alcune delle pagine che visitate possono anche raccogliere informazioni mediante ‘pixel tags’ (conosciuti anche con il nome ‘clear gifs’) che potrebbero venire condivisi con terze parti che assistono in modo diretto le attività promozionali e lo sviluppo dei siti internet. Per esempio, informazioni sull'uso dei siti internet relative alle persone che visitano i siti possono venire condivise con agenzie pubblicitarie per mirare i banner pubblicitari sui siti internet in modo ottimale.

Un'altra suddivisione di tipologia di Cookie - indicata dal Garante per la protezione dei dati personali - è tra Cookies Tecnici, Cookies di Profilazione, Cookies di prima parte, Cookies di terza parte.

  • Cookies Tecnici: sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web. Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.
  • Cookies di Profilazione: sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.
  • Cookies di prima parte (first-part cookie) ossia cookie generati e gestiti direttamente dal soggetto gestore del sito web sul quale l’utente sta navigando.
  • Cookies di terza parte (third-part cookie), i quali sono generati e gestiti da soggetti diversi dal gestore del sito web sul quale l’utente sta navigando (in forza, di regola, di un contratto tra il titolare del sito web e la terza parte)

Cosa sono i cookies di terze parti?
Svariati fornitori possono impostare cookie sul vostro dispositivo quando visitate i siti per consentirgli di erogare i servizi che stanno fornendo. Se desiderate avere ulteriori informazioni relative a questi cookie, insieme a informazioni su come evitare la ricezione di questi cookie potete consultare la tabella apposita sul sito http://www.youronlinechoices.com/it/

Come posso controllare o cancellare i cookies?
La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico. Potete modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per avvertirvi che dei cookie vengono mandati al vostro dispositivo. Esistono svariati modi per gestire i cookie, si può fare riferimento al manuale d’istruzioni o alla schermata di aiuto del vostro browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del vostro browser. Disabilitando i cookie potrebbero venire influenzata la vostra navigazione, per esempio potreste non essere in grado di visitare certe sezioni o non ricevere informazioni personalizzate quando visitate un sito.
Se usate dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai siti Internet (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), dovrete assicurarvi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le vostre preferenze relative ai cookie.

Trivigliano

Comunità in "Dialogo"

 

La Comunità In Dialogo è una Associazione di volontariato, fondata nel 1991, a Casamaina (AQ) da p. Matteo Tagliaferri e si occupa da oltre 13 anni di problematiche legate alla tossicodipendenza, alcoldipendenza, a disagi di natura psichica e ad altri tipi di disagi.
P. Matteo conta sulla collaborazione di operatori, giovani che hanno concluso il programma scegliendo di condividere ciò che per loro è stato motivo di ritrovamento e riconquista dei valori. Inoltre, all’occorrenza la Comunità conta anche sulla collaborazione di professionisti.
La Comunità è una proposta di vita; è un insieme di persone che lottano per essere se stessi; per riconquistare quella dignità che fa grande l’uomo, ogni uomo, qualunque sia la sua storia, qualsiasi siano le sue ferite. Una esperienza di vita intensa che consente ad ognuno di ritrovare la parte migliore di sé: quella che ci fa più onesti, più sinceri, più autentici, più liberi.
Un cambiamento radicale del modo di concepire l’esistenza che l’uso delle sostanze, qualsiasi esse siano, colpisce al cuore. Non ci si drogherà più semplicemente perché non se ne avrà più bisogno.
Attualmente la Comunità in Dialogo ospita circa 160 giovani in 16 centri dislocati in quattro Province, tre Regioni in Italia, e un centro nella America Latina (Perù). Nei 13 anni dalla fondazione, la Comunità ha accolto integralmente in forma residenziale oltre 3000 persone. Altre decine di migliaia sono state contattate a livello di prevenzione, di informazione, di attività nelle scuole, nei centri di ascolto e centro di aggregazione giovanile.

La Comunità opera per il recupero integrale della persona, su tre fronti:

ATTIVITA' DI PREVENZIONE

La Comunità In Dialogo ha realizzato nel corso degli anni diversi centri di ascolto e di animazione e prevenzione, in collaborazione con amministrazioni pubbliche e con realtà parrocchiali.

Prevenzione è stato anche incontrare in questi anni migliaia e migliaia di giovani come comunità, nelle scuole, nei gruppi culturali e religiosi, e migliaia di adulti in incontri richiesti per genitori ed educatori: tale esperienza oltre a dare informazioni sul problema del disagio e delle dipendenze, è stata un’opportunità grandissima per toccare con mano la speranza che dai grossi problemi umani e sociali si può uscire e migliorare la qualità dei rapporti e della vita nella stessa società.

ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE

L’attività principale della Comunità In Dialogo è quella connessa al programma residenziale, che si svolge in tre tipologie di centri:

  • Centri di accoglienza
  • Centri agricoli residenziali
  • Centri spirituali

ATTIVITA' DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO

A partire dai primi anni di attività della Comunità In Dialogo è emersa la forte esigenza di facilitare il reinserimento dei giovani, una volta portato a termine il programma residenziale; un’esigenza, questa, che ha assunto un rilievo ancora maggiore con la progressiva presenza di giovani extracomunitari, provenienti in particolare da Nord Africa e dall’Est Europeo. A tal fine, sono state realizzate le seguenti attività:

  • Cooperativa Comunità In Dialogo di solidarietà sociale
  • Progetto ''Recupera il verde''
  • Azienda agricola

L’ESPERIENZA DELLA COMUNITÀ IN DIALOGO IN PERÙ

Nel giorno della Pentecoste, maggio 2003, è venuta in Comunità una signora peruviana e ha parlato a p. Matteo di un desiderio del figlio Jesus di aprire un centro di accoglienza per giovani in difficoltà nel Perù.

L’assistente generale del Peru, il vincenziano, p. Ubillius, è venuto a trovarci in Comunità ed è rimasto molto entusiasta della nostra esperienza. Abbiamo saputo che Chiclayo, la città natale di p. Ubillius, è anche la città della famiglia di Jesus, il giovane che ci ha rivolto la domanda di aiuto.

P. Matteo ha cominciato a pensare nella possibilità di accogliere tra noi, a Trivigliano, Jesus, per fare esperienza dello spirito che anima la nostra Comunità. P. Ubillius ha dato disponibilità di accompagnare gli operatori in Peru per visitare Jesus e la sua famiglia, per meglio conoscere la loro realtà e cercare di capire in qual modo poter contribuire alle loro esigenze.

A settembre 2003 p. Matteo invia in Perù Aldo, Pino e M. Ruth, insieme a p. Ubillius e la sig.ra Blanca.

Tornati in Italia e avendo riferito a p. Matteo quanto hanno vissuto, è stato deciso che il centro a Chiclayo sarebbe aperto dopo il Natale 2003.

Stabilita la data della partenza, p. Matteo ha scritto e condiviso con tutta la Comunità, la sua prima lettera indirizzata a Jesus e a Francisco, il primi giovani peruviani:

''Caro Jesùs e Francisco''
Un saluto caro! Ecco gli amici che vengono da l’Italia, da lontano. Hanno risposto al tuo appello Jesùs: ti sei preoccupato per la situazione di altri giovani, fratelli tuoi e nostri, del Perù. Ora insieme costruite quella “Esperienza Umana” che sia “Casa” per ogni persona che desidera trovarla, è la casa della propria interiorità, delle ferite accolte e rispettate, la casa dove ognuno può credere di raggiungere il meglio di sé, perché amato e guardato nella sua dignità di persona che nessuna situazione, per quanto negativa, possa distruggere.
La vostra esperienza si incontra con l’esperienza di Pino, di Maria Ruth, di Carlo, di Andrea e di Mirella. Anche loro hanno vissuto in modi diversi la vostra stessa sofferenza, dolore e fallimento: ma oggi li vedete rinati, e con il desiderio di arricchirvi e arricchirsi della vostra esperienza altrettanto forte.
Abbiate fiducia in loro e nel loro cammino fatto! Molte volte ho definito l’esperienza della Comunità In Dialogo come un “incontrarsi di persone con le loro storie e fatiche, con le loro lotte e speranze”, che desiderano migliorarsi, e aiutarsi a migliorare.
Migliorarsi è l’esigenza autentica di ogni essere umano; l’unica che mentre la si attua, ha la forza di uccidere in radice ogni dipendenza. Ma è possibile questo senza l’Amore?
Vincere le paure, la solitudine, l’egoismo senza l’Amore? È l’Amore che accende la brace delle capacità positive di ognuno, oltre le ceneri. È l’Amore che crede, che lotta, che è umile e vittorioso.
Se questi amici sono li con voi, è per amore; e così anche voi, Jesùs e Francisco, riuscirete più facilmente ad amare chiunque sia in difficoltà, perché ''amare qualcuno significa dirgli: tu non morirai...''
Ora vivo dell’attesa di incontrarvi, e di sapervi protagonisti di vita, e insieme per una Umanità non più mutilata dell’Amore. Vi abbraccio. p. Matteo
P. Matteo ha visitato il Centro nascente in Perù, ad aprile 2004 ed è stato calorosamente accolto dagli amici collaboratori e di tutti coloro che avevano preso contatto con la Comunità.
La Comunità In Dialogo è presente in Perù da 9 mesi (gennaio a ottobre 2004). È stata contattata da decine di giovani e di famiglie con diverse problematiche. Attualmente i giovani che svolgono il programma terapeutico in forma di residenza sono circa 10. Altri hanno iniziato i colloqui con gli operatori e in breve saranno accolti.
Una necessità: il mantenimento del Centro in Perù e i costosi viaggi, li sta sostenendo la “Comunità In Dialogo” che vive già al limite economico in Italia!

Per Contatti:

P. Matteo Tagliaferri, P. Onofrio Cannato:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per conoscere in modo dettagliato tale attività della Comunità in Dialogo visita il nostro sito: http://www.comunitaindialogo.it/

Dove siamo...